Ciao a tutti!

Tra gli animali in difficoltà recuperati quest’anno, si aggiungono anche un Rondone maggiore (Tachymarptis melba) e due Rondoni pallidi (Apus pallidus).

Il Rondone maggiore nidifica a Trieste lungo la strada costiera e sulle pareti della Riserva Naturale regionale delle Falesie di Duino. L’esemplare accolto dall’associazione era molto debilitato a causa di un’infezione ed è stato sottoposto a cura antibiotica, oltre che ad alimentazione a base di grilli di routine e ad integrazione vitaminico-minerale e aminoacidica. L’esemplare ha recuperato perfettamente ed è stato liberato con successo!

IMG_3364
Rondone maggiore
IMG_3365
Rondone maggiore
IMG_3396
Lo stesso esemplare durante la riabilitazione
IMG_3402
Lo stesso esemplare durante la riabilitazione

Il Rondone pallido, invece, non è presente nelle nostre zone. I due esemplari giovani accolti dall’associazione sono stati portati il giorno 10 agosto da Lussino (Croazia), dove verranno trasportati e liberati in questi giorni da due nostri volontari.

Rondone pallido (in alto) e Rondone comune (in basso): nella foto si può osservare la differenza cromatica nel piumaggio delle due specie.
Rondone pallido (in alto) e Rondone comune (in basso), entrambi giovani: nella foto si può osservare la differenza cromatica nel piumaggio delle due specie.
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *